Impermeabilizzazioni edili a Bologna e provincia

Gli elementi dell’edificio più esposti alle infiltrazioni e all’umidità sono balconi, terrazzi, tetti e coperture (piane o a falda), muri, fondazioni, ambienti interrati (garage e cantine). Grazie all’impermeabilizzazione è possibile eliminare questo problema, evitando che col tempo le strutture dell’edificio o del fabbricato cedano e che gli ambienti interni abitati vengano danneggiati e resi insalubri da muffe pericolose.

Siamo specializzati in condomini e da oltre 30 anni siamo un punto di riferimento a Bologna e provincia per le impermeabilizzazioni ed il trattamento dell’umidità di risalita di edifici storici e moderni, parcheggi e garage, appartamenti e ville di pregio o in muratura. Affidati a noi per:

  • Impermeabilizzazione giardino condominiale – rifacimento pavimentazione

  • Impermeabilizzazione giardino condominiale – interramento

  • Impermeabilizzazione giardino condominiale – applicazione guaina impermeabilizzante

  • Impermeabilizzazione terrazzo condominiale con guaina – PRIMA

  • Impermeabilizzazione terrazzo condominiale – DOPO la posa delle piastrelle

  • Impermeabilizzazione di un lastrico solare

  • Impermeabilizzazione della fondazione di un edificio

Materiali e tecniche per l’impermeabilizzazione

A seconda del tipo di intervento usiamo materiali specifici di alta gamma e qualità, prodotti dalle aziende più innovative del settore e certificate. Il nostro personale è specializzato per garantire un’impermeabilizzazione durevole e sicura nel tempo. Scopri di più su Tecnocem. 

  • Membrane bituminose

    Le membrane bituminose sono un valido sistema per l’impermeabilizzazione di molte tipologie costruttive:

    coperture piane, pedonabili e non
    – giardini pensili
    – coperture a volta
    – coperture a falda
    – interrati

  • Membrane bentonitiche

    L’applicazione di materiali compositi in HDPE e bentonite sodica naturale è il sistema di impermeabilizzazione più affidabile e duraturo conosciuto, utilizzato con successo da oltre 30 anni perché è in grado di garantire la perfetta simbiosi ed aderenza tra bentonite e calcestruzzo, senza strati di scorrimento interposti. E’ particolarmente indicata nell’impermeabilizzazione di opere di ingegneria civile e idraulica
    come parcheggi interrati, strutture sotto falda, vasche interrate.
    Non solo, si tratta di un sistema flessibile, ideale anche in caso di impermeabilizzazioni complesse come palificazioni, diaframmi e centine.
    Per questo tipo di intervento, Tecnocem utilizza la membrana DUAL Seal VLP (certificata nel mondo a norma ASTM, DIN, BS; BBA e SOCOTEC; ICITE, ENEL, RFI)

  • Sigillatura permanente ed elastica di giunti e fessure in presenza di acqua

    Questo sistema di impermeabilizzazione è indicato per parcheggi interrati e strutture sotto falda.
    Si tratta di sigillare riprese di getto, giunti e fessure in cemento armato riempiendo vuoti e crepe che si producono in strutture murarie ed in calcestruzzo danneggiate da infiltrazioni d’acqua.
    Consiste nell’iniettare all’interno della struttura speciali polimeri di sintesi idroespandilibili che la sigillano in modo permanente.

  • Impermeabilizzazioni poliuretaniche senza demolizione

    Questo tipo di intervento consente di impermeabilizzare terrazzi e balconi, scale in grès, marmo e piastrelle senza demolire la pavimentazione esistente. Permette anche di consolidare pannelli di policarbonato e facciate in vetrocemento. Consiste nell’applicare un rivestimento monocomponente, trasparente a base poliuretanica estremamente resistente alle abrasioni, ai raggi UV e in grado di sopportare temperature tra -°10/+90°.

  • Impermeabilizzazioni cementizie

    Sono indicate per impermeabilizzare garage, cantine, piscine, caveaux di banche e fosse degli ascensori. Servono anche a stabilizzare le componenti solubili del cemento. Si tratta di rivestimenti in cemento a penetrazione osmotica che producono una cristallizzazione insolubile all’interno dei capillari della struttura determinando la formazione di una barriera impermeabilizzante. Riempiono e sigillano le porosità delle strutture in calcestruzzo, lasciando traspirare le superfici.

  • Intonaci impermeabili per murature controterra

    Questo intervento è particolarmente indicato per il risanamento di locali interrati costruiti in muratura di mattoni o pietrame: cantine, tavernette, sotterranei di palazzi antichi. L’intonaco impermeabile viene applicato su un rinzaffo (strato di intonaco solitamente in malta liquida e sabbia grossa) costituito da boiacca cementizia (impasto di cemento e calce) a cui vengono aggiunti adesivi specifici per creare un ponte di adesione per le lavorazioni successive.
    L’intonaco ha uno spessore minimo di 2 cm, viene additivizzato con impermeabilizzanti di massa e rivestito superficialmente con malte impermeabili.

Contattaci per informazioni o per un preventivo

Se hai in mano un capitolato per la ristrutturazione del tuo condominio, o se cerchi un’impresa edile certificata esperta in impermeabilizzazioni e ristrutturazioni, contattaci ti risponderemo al più presto!

Ti potrebbe interessare…

Stiamo lavorando qui:

CONDOMINIO 
LA MERIDIANA
"GRATTACIELO"

Via Cellini N. 18-20, Bologna
SCOPRI DI PIÙ
close-link